Oggi festeggia il compleanno Elenia Esposito, auguri!



Oggi festeggiano l'onomastico Giorgia Daniele, Giorgia Piantieri, auguri!


Giovedì, 28 marzo 2013

Il talento: a ciascuno il suo

Il 27 marzo 2013 i ragazzi del Rotaract Club Napoli hanno avuto l'opportunità di assistere ad una conversazione del prof. Marcello Lando dal titolo "Il talento: a ciascuno il suo" al Teatro San Carluccio di Napoli. L'evento è stato organizzato in interclub dai Rotaract Club Napoli, Napoli Castel dell'Ovo, Napoli Nord e Napoli Nord-Est. La registrazione è stata caricata su YouTube, potete accedervi dal riquadro in questa pagina o tramite il seguente link: http://www.youtube.com/watch?v=xjthgB16NBs.
Il prof. Lando ha anche pubblicato alcuni libri tra i quali "L'arte del far ridere" e "Talento", editore Guida.

Andrea de Giorgio


Lunedì, 18 marzo 2013

Il Rotaract Club Napoli incontra Kiton

I ragazzi del Rotaract Club Napoli continuano ad avere l'opportunità di confrontarsi con realtà lavorative campane. Stavolta è stato il turno di Kiton, che dal 1968 rappresenta un' eccellenza della sartorialità made in Italy. E' ad Arzano che Ciro Paone ed Antonio Carola si sono specializzati nella produzione di completi da uomo e cravatte di alta moda. New York, Londra, Giappone, Russia e Messico: Kiton ha invaso il mondo con i suoi abiti prodotti rigorosamente a mano.
Per i giovani è sempre una grande occasione quella di poter vedere da vicino come funziona e come si arriva al successo in ciò che appassiona. Basti pensare che il più celebre modello della Kiton è senz'altro il K-50, che richiede circa 50 ore di produzione a cui lavorano più di 30 sarti.
Un'esperienza incoraggiante e stimolante per i ragazzi del Rotaract Club Napoli, che come sempre hanno apprezzato e sfruttato al meglio questa grande occasione, dimostrandosi ancor più entusiasti di conoscere da vicino una realtà dal successo centenario. Una realtà che è soltanto uno stimolo per investire le nostre risorse e il nostro tempo in un progetto lavorativo che premi il nostro giovane entusiasmo.

Roberta de' Santi


Giovedì, 7 febbraio 2013

Il Rotaract Club Napoli incontra Maurizio Marinella

Un incontro ricco di tradizione e cultura questo tra due grandi istituzioni partenopee, in cui non è mancata la passione, la sola con la quale si riescono a raggiungere i veri grandi risultati.
Infatti i ragazzi del Rotaract Club Napoli, hanno avuto l'opportunità di confrontarsi con quella che è un'eccellenza dell'industria campana, diventata tale proprio grazie alla passione e all'estro creativo di Maurizio Marinella.
Il titolare della celebre boutique napoletana, ha raccontato ai ragazzi la storia e le tradizioni dell'azienda che l'anno prossimo si appresta a festeggiare i 100 anni di attività.
Fiore all'occhiello del made in Italy, Marinella vanta punti vendita a Napoli, Lugano, Milano, Londra e Tokyo.
Sicuramente un'ottima occasione per i giovani del Club, questa di trovarsi faccia a faccia con una realtà lavorativa che purtroppo oggi diventa sempre più rara; fa parte della vecchia scuola Maurizio Marinella, che spiega ai ragazzi di non lavorare con l'ausilio dell'e-commerce, ma tenendosi aggiornato grazie ad un'agenda. Forse il successo del marchio è dovuto proprio alle solide basi su cui si poggia, cioè quelle tradizioni mai abbandonate. Da sempre il negozio va aperto alle 6 del mattino, orario abituale dei clienti storici, con cui c'è da condividere il rito del caffè e della sfogliatella prima di iniziare la giornata, proprio come faceva il nonno di Maurizio Marinella.
Un incontro che ha trasmesso ai giovani del Rotaract Club Napoli quella voglia di fare e di non abbandonare le proprie passioni che li condurrà verso una vita ricca di successi e soddisfazioni.

Roberta de' Santi


Lunedì, 19 novembre 2012

Il Rotaract del «fare»

Impegno, dedizione e altruismo.
Queste le caratteristiche principali del gruppo Rotaract Club Napoli. Caratteristiche portate alla luce dalle molteplici iniziative a scopo benefico e sociale, di cui i soci del Rotaract si occupano da sempre. Un gruppo giovane e attivo, che porta sempre a termine ogni iniziativa intrapresa.
Vendita delle mele AISMCome ogni anno, anche questa nuova stagione è iniziata con due importanti eventi. Mentre il 13 e 14 di ottobre i ragazzi del gruppo Rotaract sono scesi in piazza per la vendita di mele per l'associazione AISM, il cui ricavato è stato destinato alla ricerca e al sostegno per le cure contro la sclerosi multipla. E quest'anno in particolare la cifra raggiunta ha superato di gran lunga ogni ottimistica previsione.
Targa ABIO Napoli e Rotaract Club NapoliIl week end del 19 di ottobre è stato inaugurato il reparto pediatrico dell'ospedale San Paolo di Napoli, dove le diverse coloratissime stanze ospiteranno i pazienti del reparto.
Rotaract Club Napoli per GreenvisionIn corso d'opera anche il progetto «Ridare la luce» per aiutare le popolazioni dell' Africa con l'invio di occhiali per correggere i problemi visivi di adulti e bambini, in cui il Rotaract club Napoli vedrà la collaborazione con gli ottici di green vision.
Fra tutte, un'iniziativa per la quale il Rotaract Club Napoli da diversi anni si impegna per la raccolta e l'analisi dei dati nella rivelazione di un paniere alimentare composto da undici prodotti tipicamente presenti nella spesa di un nucleo familiare, con la successiva fondamentale elaborazione dei dati. Iniziativa quanto mai importante che vede coinvolti tutti i soci in un'attività coinvolgente ed educativa.
Ma c'è ancora un anno davanti, e sicuramente tante altre iniziative a cui prestare le proprie energie. Ed è certo, che un gruppo che riesce a far squadra come quello del Rotaract Club Napoli, sarà capace di compiere anche quest'anno piccole grandi imprese.

Roberta de' Santi


Giovedì, 6 settembre 2012

Il Passaggio delle Consegne al Presidente Giorgia

Foto del Passaggio delle Consegne 2012«Fare prima di dire,
credere prima di sognare,
rinascere per cambiare».

Una calda serata estiva, come quella del 10 luglio, non poteva che essere la scelta migliore per celebrare l'attesissimo passaggio delle consegne del Rotaract Club Napoli, evento che ha visto coinvolti anche il Rotaract Club Napoli Posillipo e l'Interact Club Napoli.
Il gruppo Rotaract Club Napoli si è distinto ad oggi per la capacità e la tenacia dimostrata nel portare a termine con successo ogni tipo di progetto intrapreso, per lo scorso anno con il past president Eduardo Ruggiero Gallo e per questo nuovo anno sociale con Giorgia Daniele, entrambi presenze fondamentali per il conseguimento di un successo ancor più valido.
"La Terra degli aranci", location ideale a rendere la serata ancor più suggestiva ed emozionante, ha fatto da cornice a quello che è stato l'evento conclusivo dell'anno sociale.
Presidenti al Passaggio delle ConsegneUn primo momento della serata è stato dedicato all'esposizione delle opere fotografiche, di creazioni sartoriali e di preziosi di giovani artisti.
A seguire un ricco buffet ha dato il via ad una cena indimenticabile, organizzata nei suggestivi giardini della location.
La serata è proseguita poi, sulla scia del divertimento con musica dance che ha fatto scatenare gli ospiti fino a tardi.
Due scenografiche torte hanno chiuso la magnifica serata targata Rotaract club Napoli, club che negli anni ha saputo costruire un legame inossidabile che accompagna ancora oggi i giovani membri, volti del futuro rotaractiano.

Roberta de' Santi


Sabato, 2 luglio 2011

Il Passaggio delle Consegne al Presidente Eduardo

Foto del Passaggio delle Consegne 2011Venerdì 1 Luglio 2011 si è tenuto, nella suggestiva cornice dell'Ondina Club di Posillipo, il Passaggio delle Consegne del Rotaract Club Napoli, del Rotaract Club Aversa Terra Normanna e dell'Interact Club Napoli.
Proprio nel giorno che segna l'inizio dell'anno sociale rotariano, il Presidente in carica del Rotaract Club Napoli, Andrea de Giorgio, ha passato le consegne al Presidente Incoming Eduardo Ruggiero Gallo mentre il Presidente del Rotaract Club Aversa Terra Normanna, Francesca Ranucci, al Presidente Incoming Mariangela Chianese.
La serata ha visto la numerosa partecipazione di diversi ospiti rotariani tra i quali Agostino Menditto, Presidente Incoming Rotary Club Aversa Terra Normanna per l'anno 2012/2013, Matilde Simonetti, socio Rotary Club Aversa-Terra Normanna, Michele Boccia, Presidente del Rotary Club Ottaviano, Valterino Ziviello, socio Rotary Club Napoli e Attilio Leonardo, socio Rotary Club Napoli e Delegato Rotary per Rotaract.
Erano presenti anche i membri del Consiglio Direttivo Distrettuale Incoming per l'anno sociale 2012/2013: Giovanni Zarra - vice RRD Distretto 2100, Pasquale di Lieto - Segretario Distrettuale, Antonio Ostrica - Segretario Distrettuale, Francesco Li Pira - Prefetto Distrettuale, Pasquale Russo Tesoriere Distrettuale.
Hanno, inoltre, presenziato alla serata Francesco Alberico - Presidente Incoming del Rotaract Club Napoli Posillipo, Federica Biondi - Presidente Incoming del Rotaract Club Torre del Greco - Comuni Vesuviani Alessia Buonocore - Presidente Incoming del Rotaract Club Castellammare-Sorrento, Federica Ilardi - Presidente Incoming del Rotaract Club Napoli Sud Ovest, Davide Leonardi - Presidente Incoming del Rotaract Club Napoli Castel Dell'Ovo, Pierluigi Moccia - Presidente Incoming del Rotaract Club Benevento, Lele Savino - Presidente Incoming del Rotaract Club Napoli Nord, Agostino Valentino - Presidente Incoming del Rotaract Club Nocera Inferiore – Sarno, Vincenzo Viscito - Presidente Incoming del Rotaract Club Salerno, Francesco Zaccariello -Presidente Incoming del Rotaract Club Pozzuoli.
Davanti a circa 130 invitati, dunque, si sono avvicendati i discorsi dei Presidenti uscenti e le relative testimonianze con video e aneddoti di un anno sociale passato: non è mancato un pizzico di emozione da parte di entrambe nel ripercorrere brevemente la stupenda esperienza vissuta!
Consegna del distintivo a Davide ForoniConsegna del distintivo ad Elsie ClementeA margine del suo discorso Andrea de Giorgio ha presentato tre nuovi soci del Rotaract Club Napoli, Elsie Clemente, Carla de Rosa e Davide Foroni e ha consegnato una targa al socio Edilio Romano, Consegna della targa ad Edilio Romanoper avere con merito organizzato e coordinato l'importante Progetto DDNL (Diritti e doveri dei neo-lavoratori) e una al Delegato Attilio Leonardo, per la grande dedizione e attenzione avuta nei confronti del club durante tutto l'anno sociale.
Il Club Napoli, dal canto suo, ha voluto omaggiare, con conseguente foto ricordo, il Past President con un dono per la grande partecipazione e per l'impegno profuso in questo anno.
In seguito, il neo presidente Eduardo Ruggiero Gallo ha introdotto il Consiglio Direttivo del Rotaract Club Napoli composto da: Consegna della targa ad Attilio LeonardoAlessandro Ganguzza, vice Presidente - Giorgia Daniele, Segretaria – Ferdinando Romano, Tesoriere – Edilio Romano, Prefetto – Bianca Genna, Consigliere – Maria Cristina Benintendi, Consigliere – Francesco Saverio Alovisi, Consigliere e Andrea de Giorgio, Past President.
Dopo aver assistito al Passaggio delle Consegne dell'Interact Club Napoli, per il quale ha ritirato il "collare" la vice Presidente Leonardo, è stato il momento del Rotaract Club Aversa Terra Normanna.
Una visibilmente emozionata e commossa Francesca Ranucci ha passato le consegne "all'amica prima e socia poi", come da lei affermato, Mariangela Chianese che successivamente ha presentato la squadra esecutiva del Club composta da Alberto Avallone, vice Presidente - Susi Napolano, segretaria - Filippo Rosati Tarulli. Prefetto - Carmen Napolano, Tesoriere - Francesca Ranucci, Past President e Consigliere.
Inoltre è con grande orgoglio che il neo Presidente ha annunciato l'ingresso di tre nuovi soci: Carmen Ronga, Roberto Nastri e Filippo Rosati Tarulli e di 6 aspiranti soci.
Alla fine dei due Passaggi, a testimonianza che i due Club hanno lavorato in maniera positiva nell'anno sociale trascorso, il vice RDD Giovanni Zarra, che ha fatto le veci del RDD Carmela Laino, assente poiché impegnata nell'assemblea distrettuale del Rotary a Cosenza, durante il suo discorso ha annunciato gli incarichi che alcuni soci ricopriranno a livello distrettuale nell'anno 2012/13: per il Rotaract Club Napoli Francesco Saverio Alovisi è stato nominato Responsabile per il progetto "Abruzzo" mentre Andrea de Giorgio, Delegato Distrettuale RYLA. Per il Rotaract Club Aversa, Terra Normanna, invece, Alberto Avallone è stato nominato responsabile della commissione distrettuale "Donatori di sangue". Infine, la serata è proseguita con una cena buffet, brindisi e taglio della torta per festeggiare i nuovi presidenti e il nuovo anno sociale. Il tutto si è svolto in pieno stile rotaractiano nel segno dell'amicizia, della giovialità e dell'unione, valori che devono sempre essere alla base di questa nostra stupenda esperienza.
In Bocca al lupo Eduardo!

Alessandro Ganguzza


Venerdì, 1 luglio 2011

Video di fine anno 2010/11


Montaggio di Davide Foroni


Sabato, 18 giugno 2011

Rilascio in mare della tartaruga Michelangelo

Foto del rilascio della tartaruga sulla spiaggia di Capaccio Scalo Il Rotaract Club Napoli, congiunto con il Turtle Point, un distaccamento della stazione Zoologica di Napoli - Anton Dohrn, ha chiuso l'anno sociale con un ultimo appuntamento, dando vita ad un progetto d'eccellenza: la liberazione in mare di uno splendido esemplare di tartaruga marina.
Il progetto ha avuto inizio a novembre 2010 con una visita all'ospedale delle tartarughe, il Turtle Point, nel quale i soci hanno potuto visitare il centro, incontrare il team di biologi che gestisce accuratamente tutta la struttura, e fare conoscenza con i simpatici quanto sfortunati ospiti che soggiornano nelle grandi vasche del centro.
Ivi erano presenti non solo tartarughe marine ma anche tartarughe d'acqua dolce e di terra.
Il sito è un centro pubblico di ricerca per la riabilitazione delle tartarughe marine, in particolare della specie Caretta caretta, il primo in Italia ed il più grande del Mediterraneo. Arrivano qui tartarughe marine, ferite o malnutrite, che necessitano di essere recuperate per la sopravvivenza della specie. I tempi di riabilitazione variano da un minimo di 2 mesi ad un massimo di 2 anni, o in alcuni casi, come per la tartaruga Sandra, le menomazioni sono tali da non permettere il ritorno nel mare di appartenenza.
Invece la tartaruga protagonista dell'evento è stato Michelangelo, uno splendido esemplare maschio di 30 anni, circa 60 kg, in ottime condizioni di salute e sessualmente maturo.
Il 17 giugno 2011, il Club si è recato a Capaccio Scalo, in provincia di Salerno, dove lo attendeva una base mobile del Turtle Point, diretto dalla dottoressa Flegra Bentivegna. Il luogo prescelto per il rilascio è stato un lido di Capaccio Scalo, che già per il passato era stato ospite di eventi analoghi, e che ha accolto tutti molto calorosamente.
Il patrocinio del Rotaract Club Napoli è andato ben oltre la semplice partecipazione all'evento, ma ha reso materialmente possibile, con un contributo economico, l'installazione sul carapace di Michelangelo, di una trasmittente satellitare, che segnala ad un centro organizzato negli USA la posizione nel mondo di Michelangelo. Ad oggi la trasmittente è già entrata in funzione ed è possibile seguire gli spostamenti sul sito:
http://www.seaturtle.org/tracking/index.shtml?tag_id=60663.
Le tartarughe di mare sono una specie in estinzione. La loro esistenza sulla terra è minacciata seriamente dalla coabitazione con l'uomo, ma in particolar modo dall'incapacità dell'uomo di coabitare il mare educatamente. Le buste di plastica (come altri tipi di rifiuti simili) lasciate alla deriva in mare vengono scambiate dalle tartarughe come meduse e per questo ingerite, con effetti mortali per esse. I pescatori che trainano le loro reti per più di un'ora impediscono alle tartarughe imprigionate in esse di riemergere a prendere aria, condannandole ad un destino terribile. L'assedio dei lidi turistici alla nostra costa non lascia spazio alle tartarughe per nidificare. Prendere coscienza di questa realtà, ci permette di farci promotori di un modo di vivere il mare che nulla toglie al nostro divertimento ma arricchisce le nostre vite.

Davide Foroni


Domenica, 14 Novembre 2010

Visita al Turtle Point di Napoli

Foto di gruppo al Turtle Point di NapoliSabato 13 Novembre 2010 il Rotaract Club - congiuntamente al Rotary Club e all'Interact Club - di Napoli ha visitato il Turtle Point di Via Cocchia, ovvero la struttura ospedaliera dedicata alla cura delle tartarughe marine della Stazione Zoologica Marina Anton Dohrn.
La dottoressa Flegra Bentivegna ha stupito non solo i più piccoli figli di rotariani presenti ma gli stessi ragazzi e adulti quando ha descritto le tante fantastiche specie di tartarughe marine che da milioni di anni popolano il nostro pianeta. La giornata è stata un'occasione unica per scoprire alcune delle bellezze del nostro pianeta e mettere ancora una volta in evidenza come l'ecosistema sia costantemente minacciato dall'azione dell'uomo, con tutti i rischi che poi corre paradossalmente l'umanità stessa per la mancanza delle tartarughe che svolgono un ruolo fondamentale nel ciclo di vita del pianeta.
Il momento più atteso era ovviamente però la passeggiata tra le vasche che accolgono le meravigliose creature che popolano generalmente i nostri mari e che - ci dispiace dirlo - sono disposte a ricevere le nostre visite nelle loro quiete vasche solo perchè qualche perschereccio o imbarcazione di turno le ha costrette a fermarsi in modo da essere curate dalla fantastica equipe di ricercatori napoletani.
Speriamo che i bambini si siano divertiti, noi sicuramente abbiamo imparato tanto. Anzi sono certo che adesso quando andremo per mare butteremo un occhio sull'acqua di tanto in tanto per vedere se affiora una testa di tartaruga tra un'inspirazione e l'altra, in fondo, lo fanno solo ogni 2 ore!

Andrea de Giorgio


Venerdì, 29 Ottobre 2010

I Riunione di Caminetto A.R. 2010/11

Consegna dei distintivi: Francesco Saverio Alovisi e Bianca GennaGiovedì 28 Ottobre 2010 si è tenuta la prima riunione di caminetto dell'anno sociale all'insegna dell'amicizia e della condivisione con illustri ospiti - il dott. Roberto Perrone Capano e l'avv. Sergio Pepe - ma anche momento epocale per Bianca Genna e Francesco Saverio Alovisi che sono entrati a far parte della grande famiglia rotariana. Negli ultimi mesi i due, ormai non più aspiranti, hanno messo in luce qualità di leadership e, sebbene comincino solo adesso a portare il distintivo, hanno sempre portato alti i valori del Rotaract.
In qualità di delegato di Azione Interna, nonché Past President, auguro ad entrambi di onorare lo spillino, perché ognuno che lo porta è un presidente in pectore nella ruota del Rotary che ogni anno gira e spero possa a breve girare chiamandovi in maniera attiva ad affrontare le sfide che ogni giorno la società ci pone!
Buon cammino Rotaractiano!!!

Gennaro Pagano


Lunedì, 25 Ottobre 2010

Visita al Museo del Tessile e dell'Abbigliamento

Foto di gruppo in occasione della visita al Museo del Tessile e dell'AbbigliamentoIl 24 ottobre si è tenuta, nella splendida cornice di palazzo Aldobrandini, la visita al Museo del Tessile e dell'Abbigliamento, innaugurato nel 2003 e gestito dalla fondazione "Mondragone" (quest'ultima esistente dal 1655). Nelle meravigliose sale museali, che si estendono sui tre piani del complesso storico-monumentale, vi sono numerose documentazioni sulla storia del costume dal '200 in poi. Il polo è un centro multifunzionale destinato alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio di tradizione e cultura connesso ai temi della moda e del costume. Nelle vetrine sono esposti abiti, ricami in seta, argento e oro, paramenti sacri, tessuti di manifattura italiana e francese, merletti e pizzi, nonché una vasta collezione di cappelli, guanti ed accessori di abbigliamento e di arredo di ogni epoca. Oltre alla ricchezza dell'esposizioni museali, notevole è stata l'atmosfera che si respirava nei giardini annessi al Museo. Tale mostra è la testimonianza tangibile della grandezza e dell'abilità artigianale partenopea.

Federica Maffettone


Mercoledì, 13 Ottobre 2010

Vendute tutte le Mele per la Vita

Stand Una Mela per la Vita del Rotaract Club NapoliCome riportato in un nostro recente articolo, il Rotaract Club Napoli è stato sabato 9 e domenica 10 ottobre in Piazza dei Martiri e in Piazza San Pasquale per la vendita delle mele dell'AISM. La vendita delle mele è costata non poca fatica ai ragazzi che hanno aderito all'iniziativa. Giorgia Daniele - per tutti - ha voluto riportare la vasta gamma di scuse per evitare di acquistare le mele: passo più tardi, passo domani, le compro al ritorno, non ho soldi, ho il cane, ho la bambina, ho una ragazza, pesano troppo, non mi piacciono le mele, devo partire, sto lavorando, le ho comprate altrove, le comprerò altrove, le ha già comprate mio marito/mia moglie/mia figlia/mia madre; c'è poi chi cambia strada, chi ti ignora, chi sbuffa e chi finge di parlare al telefono...
Se l'impresa era ardua, alle tante scuse e tentativi non riusciti si è unita la solidarietà di molte persone nei confronti dei malati di sclerosi multipla per le cui cure (ricerca scientifica) sono state destinate tutte le offerte ricevute con, e addirittura senza, le tanto preziose mele. Il Club ha chiuso lo stand a fine giornata con un "tutto esaurito" ed una fantastica foto di gruppo, senza contare la soddisfazione d'aver fatto vero service.

Andrea de Giorgio


Venerdì, 8 Ottobre 2010

Benvenuti al Sud

Benvenuti al SudUn altro grande successo per i Rotaract Club napoletani. La serata del 6 ottobre ha avuto come protagonisti Alessandro Siani e 450 giovani, rotaractiani e non, accorsi per vedere al cinema Martos-Metropolitan di Via Chiaia il suo ultimo successo: "Benvenuti al Sud". Grazie alla cooperazione dei Rotaract club Castellammare-Sorrento, Napoli, Napoli Castel dell'Ovo, Napoli Nord, Napoli Nord Est, Napoli Ovest, Napoli Sud-Ovest, Pompei, Torre del Greco, si è raggiunta la prezionsa cifra di 2000,00€ che contribuirà al finanziamento del progetto "Un cuore per amico ONLUS". Il film - che nonostante l'intento benefico della serata ha riscosso veramente un clamoroso successo e record di vendite nel Rotaract - ha evidenziato alcune reali differenze del nostro paese tra nord e sud, a cominciare dalla lingua: apparentemente incomprensibile per lo straniero. Ma basta una cena con la gente del sud perché, una volta spiegata, quella lingua diventa non solo comprensibile ma può essere addirittura parlata con disinvoltura, e si può scoprire che al sud non si butta niente, neanche le vocali con cui si tagliano le parole, perché quelle stesse vocali serviranno per le esclamazioni. Tante risate e tanto divertimento hanno reso straordinaria questa serata e nonostante i luoghi comuni, i pregiudizi, si è celato un messaggio che dovrebbe essere il punto di partenza di ogni analisi sul tema nord-sud spesso oggetto di discussioni: la diversità è ricchezza, e mai e poi mai dovrebbe essere considerata motivo di contrasto o di antagonismo contro chi non è esattamente come noi.

Simona de Cristofaro


Sabato, 2 Ottobre 2010

Una Mela per la Vita

Associazione Italiana Sclerosi Multipla - Una mela per la vitaIl 9 e il 10 ottobre 2010 il Rotaract Club Napoli si troverà in piazza San Pasquale e in piazza dei Martiri in prima linea per prendere parte all'iniziativa "una mela per la vita" per fermare la sclerosi multipla.
L'AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e la sua Fondazione coloreranno con 4 milioni di mele emiliano-romagnole tutte le principali piazze del nostro Paese. Ogni sacchetto di mele contribuirà a sostenere progetti di ricerca scientifica sulla sclerosi multipla e il programma "Giovani oltre la SM". Purtroppo conosciamo bene i problemi di questa malattia imprevedibile ed invalidante, una delle più frequenti cause di disabilità nelle persone tra i 20 e i 30 anni, quando la vita è più promettente e ricca di progetti. L'obiettivo principale è il finanziamento della ricerca per mettere a punto terapie efficaci, comprendere le cause della malattia ed individuare una cura definitiva. Tutto ciò che facciamo deve avere un unico e inscindibile obiettivo: dare alle persone con sclerosi multipla e alle loro famiglie la possibilità di vivere una buona qualità di vita nelle migliori condizioni possibili, una piena inclusione sociale e restituire a queste persone la speranza, la fiducia e soprattutto la volontà di ritornare a sorridere.

Simona de Cristofaro


Mercoledì, 8 Settembre 2010

Festa del Mare 2010 al Bikini

Festa del Mare - Foto di gruppoCi sono momenti che non dimenticheremo mai soprattutto se a farne da cornice ci sono amici veri e tanto divertimento! Così domenica 5 settembre 2010 si è svolta la terza edizione della Festa del Mare organizzata dal Rotaract Castellammare-Sorrento presso il complesso Bikini di Vico Equense a cui hanno preso parte un gran numero di soci dei club campani. L'intero ricavato, di 900 euro, è stato poi devoluto al progetto distrettuale "Emergenza Abruzzo". Tra un bagno a mare, tanti dolci, qualche gavettone a base di ghiaccio e tantissime risate, abbiamo trascorso una giornata indimenticabile in cui lo spirito di gruppo e la compattezza sono stati i protagonisti. Con questa attività abbiamo messo su un altro mattoncino che contribuirà alla realizzazione di un importante progetto. Non ci resta che dire "arrivederci estate", con la speranza e la promessa di poter fare sempre di più.

Simona de Cristofaro


Mercoledì, 7 Luglio 2010

Attestato di Lode Presidenziale 2009/10

Attestato di Lode Presidenziale 2009/10Durante il Passaggio delle Consegne del Rotary Club Napoli, tenutosi al Bertolini's Hall il 6 luglio 2010, il Past President Gennaro Pagano ha ricevuto dal Past President Massimo Franco l'attestato di lode presidenziale di John Kenny per l'anno rotaractiano 2009/10, controfirmato dal Past Governor Francesco Socievole. Un successo che Gennaro Pagano non esita a condividere con tutti i soci del suo club: "l'attestato non è un foglio di carta da conservare ma è una prova tangibile dell'immenso lavoro che tutti voi avete portato avanti durante quest'anno, pieno di sforzi, sacrifici ma anche emozioni impareggiabili che ricorderemo - almeno io - per tutta la nostra vita!"

Andrea de Giorgio


Martedì, 6 Luglio 2010

RYLA Internazionale 2009/10

Biancamaria Laccetti al RYLAIl Ryla internazionale è un'imparagonabile esperienza formativa che consiglio a tutti. Si trascorrono tre giorni insieme a duecento ragazzi provenienti da Australia, Canada, Stati Uniti, Arabia Saudita, Giappone ed oltre. Divisi in gruppi da venti ogni giorno si affrontano temi Rotaract di puro service cari ad ognuno, si partecipa a giochi sportivi all'aria aperta organizzati dai tutor, veri e propri esperti di team building, si pranza, si cena, si vince la stanchezza del tanto lavoro e si creano amicizie che dureranno una vita.
L'anno prossimo sarà a New Orleans. Non ve lo perdete!

Biancamaria Laccetti


Martedì, 20 Aprile 2010

Presentazione della Mappa Metropolitana di Napoli

Mappa Metropolitana di NapoliIl Rotaract Club Napoli presenta, congiuntamente ai club Rotary del gruppo partenopeo, una mappa della rete metropolitana di Napoli. Una cartina pratica da leggere e facile nell'uso che sarà disponibile gratuitamente nelle stazioni, scaricabile in formato elettronico dai principali siti istituzionali e affissa all'interno delle stazioni e delle vetture.
Il progetto nasce per agevolare gli spostamenti dei turisti nella città partenopea (la cartina è tradotta anche in inglese) ma anche dei cittadini di Napoli che da anni devono affrontare il problema della mobilità senza una guida per i trasporti pubblici unica.

Qui è scaricabile la Mappa della Metropolitana di Napoli

Andrea de Giorgio


Lunedì, 16 Marzo, 2009

Basta Indifferenza

Basta Indifferenza "Basta Indifferenza!!!" è un nuovo portale/progetto dei soci del Rotaract Club Napoli, volto alla denuncia dei soprusi, delle irregolarità e delle forme di anarchia che si vengono a creare nella nostra città.
La differenza dagli altri portali? Noi crediamo e abbiamo la forza della SPERANZA di riuscire a cambiare quello che non va... C'è tanto...troppo da fare! Tanto vale iniziare e mettersi all'opera! Visita adesso il sito.


Articoli Precedenti

Carnevale Rotaract 2010 - 21 Febbraio 2010

“La Responsabilità per Colpa Professionale„ - 23 Novembre 2009

Che serata! - 21 Novembre 2009

Seminario Distrettuale per Aspiranti e Neosoci - 12 Novembre 2009

Inaugurato nuovo asilo nido a Secondigliano - 10 Ottobre 2009

Inaugurazione nuovo asilo a Secondigliano - 8 Ottobre 2009

1° Galà Underforty - 16 Settembre 2009

Progetto “Imprenditori si diventa„ - 11 Settembre 2009

Passaggio delle Consegne Rotaract Club Napoli - 14 Giugno 2009

“I Love” - 10 Giugno 2009

Il Sapore del Buio II - 22 Maggio 2009

Rappresentazione Teatrale "Sveglia, Bastardo!" - 11 Maggio 2009

“Skills for life„ (abilità e competenze per la vita) - 30 Aprile 2009

“Oltre gli ostacoli, Spazio e Persona„ - 19 Aprile 2009

Il Sapore del Buio I - 4 Aprile 2009

RYLA Napoli 2009 - 16 Marzo 2009

Conclusione Progetto Latte per i neonati del Burkina Faso - 11 Febbraio 2009

John Kenny: “Il Futuro del Rotary è nelle Nostre Mani„ - 2 Febbraio 2009

Progetto Latte per i neonati del Burkina Faso - 28 Gennaio 2009

Progetto Latte per i neonati del Burkina Faso - 16 Gennaio 2009

La riunione del Consiglio Direttivo - 16 Gennaio 2009

Rappresentazione Teatrale "...e fuori nevica!" - 5 Dicembre 2008

Il Rotaract Club Napoli è online - 30 Novembre 2008

Rotaract Club Napoli on Facebook